venerdì 6 aprile 2018

Vito a Mangia come ridi





Venerdì 13 aprile cena comico-surreale-artistica all'Antica Tenuta Santa Teresa di Parma
 

PARMA – Il terzo e ultimo appuntamento di Mangia come ridispin-off della storica rassegna Mangia come scrivi, ha come ospite d'onore uno dei personaggi più simpatici (e bravi) del teatro, del cinema e della televisione. Sarà Vito (Stefano Bicocchi) il protagonista assoluto della serata "Artusianamente parlando" in programma venerdì 13 aprile all'Antica Tenuta Santa Teresa di Parma.

L'ARTUSI, BOLLITO D'AMORE
Vito (che nell'ottobre 2016 era stato protagonista dell'apprezzatissimo evento extra di Mangiacinema "InVito a cena con Vito") torna a Parma per una serata speciale nella quale, tra una risata e l'altra, tra un piatto e l'altro, parlerà della sue grandi passioni, a partire dal teatro. Lo scorso ottobre al Petrella di Longiano e nel periodo natalizio al Celebrazioni di Bologna ha portato in scena le anteprime del suo nuovo spettacolo "L'Artusi, bollito d'amore" con Maria Pia Timo, la cui tournée ufficiale prenderà il via il prossimo gennaio.

VITO CON I SUOI E SHOW COOKING A SORPRESA
Nel corso della cena condotta dal direttore artistico Gianluigi Negri, Stefano Bicocchi presenterà anche il suo ultimo libro "Vito con i suoi", nel quale, partendo dal programma tv di Gambero Rosso Hd, svela tutto il buono dell'Emilia in 60 ricette, in un piccolo grande esempio di commedia dell'arte culinaria. Inoltre delizierà il pubblico con uno show cooking a sorpresa, presentando uno dei suoi famosi piatti.

IL MENU ARTUSIANO, IL DOLCE DI BATTISTINI E IL PROGETTO DI SOLIDARIETÀ
Lo chef della Tenuta Paolo Dall'Asta proporrà piatti d'autore (antipasti, primo e secondo) con ricette tratte da "La scienza in cucina e l'arte di mangiar bene", classico dell'Artusi, padre della cucina italiana. In abbinamento quattro vini selezionati da Il Bere Alto di Claudio Ricci, mentre il dolce d'artista firmato dal pasticciere Alessandro Battistini (Pasticceria Battistini) è la sua creazione Bronte (mousse di cioccolato bianco con crema al pistacchio).
La cena inizierà alle 21 (info sul ricco menu e prenotazioni: 0521 462578). Mangia come ridi si svolge in collaborazione con le onlus Fidenza per i bambini nel mondo, AltRamarea e Orizzonti Nuovi di Parma.

LA SERA PRIMA A CANTÙ E IL PROSSIMO MESE A PARMA
Giovedì 12 aprile, nella stagione lombarda di Mangia come scrivi, al Ristorante Il Garibaldi di Cantù arriveranno i giornalisti Paolo Pasi (Tg 3) e Luigi Bolognini (la Repubblica), protagonisti della cena "Scrittori da prima pagina". Il successivo Mangia come scrivi a Parma si terrà invece venerdì 25 maggio, con Massimo Carlotto e due ospiti a sorpresa, protagonisti della cena "Blues per cuori fuorilegge e vecchie puttane".

Nessun commento:

Posta un commento

A VILLA SELVATICO DI RONCADE IL PREMIO GIANNITESSARI-VENEZIE A TAVOLA COME MIGLIOR RISTORANTE EMERGENTE

Al ristorante guidato dal giovane cuoco Alessandro Rossi il premio della guida Venezie a Tavola consegnato dall’azienda agricola Giannit...