domenica 24 giugno 2018

Borghi d'Europa : il Santuario 'Madonna di Rosa' a San Vito al Tagliamento /2

I giornalisti e i comunicatori della rete internazionale Borghi d’Europa
in occasione dell’Anno Europeo del Patrimonio Culturale,hanno deciso
di sviluppare in Friuli Venezia Giulia I Percorsi della Fede.
A Cordovado e San Vito al Tagliamento sono state così scelte alcune
tappe dell’itinerario artistico-religioso, che accompagnano il pellegrinaggio
degli operatori del mondo dell’informazione lungo le vie della fede.

La storia del Santuario "Madonna di Rosa e Gesù Misericordioso" e dell'Immagine della Madonna, ci porta nel lontano 1600, e precisamente nel 1655, ed è legata alle vicende del fiume Tagliamento che da sempre nei periodi di forte piovosità nella catena alpina, ingrossa a valle le sue acque, diventando "rapace e feroce, mutevole e travolgente".

Della sua irruenza, ne sapevano qualcosa i diversi villaggi sparsi ai bordi del suo alveo e ne sapeva qualcosa anche il nucleo abitativo di "Rosa" che, più volte aggredita dalle violenti piene del Tagliamento, nel giro di circa tre secoli dovette occupare ben quattro diverse posizioni, come testimoniano le quattro chiesette costruite negli anni dal 1648 al 1851.

Questa irruenza del fiume è testimoniata anche dall'origine del nome di questo antico borgo "ROSA" che quasi certamente deriva dal participio passato "erosa", corrosa dal Tagliamento quindi.

La storia del Santuario si lega ad un riquadro di ciottoli di fiume, sul quale era affrescata una dolce Madonna con il Bambino in braccio e che si trovava sotto il portico di una casa nel borgo di Rosa.
Il 2 febbraio 1655 la Vergine apparve alla piccola figlia del proprietario, Mariute, chiedendole di essere trasportare in una Chiesa posta su una strada frequentata.
Fu così che l'immagine sacra venne portata, sopra ad un carro, fino alla Chiesetta di San Nicolò, fuori San Vito, che diventò il primo Santuario di Rosa e che venne completamente modificato a metà '800 con le linee che ancora oggi si possono ammirare.

Risultati immagini per immagini santuario madonna di rosa

Nessun commento:

Posta un commento

Platek a I Maestri del Paesaggio 2018

A un paio di giorni dalla chiusura della manifestazione "I Maestri del Paesaggio" (ancora visitabile a Bergamo Alta fino a...