martedì 17 luglio 2018

Concerto nel Roccolo di Manganel




L’Ecomuseo delle Acque, in collaborazione con il Comune e la Pro Loco, organizza a Montenars la seconda edizione di “Note nei roccoli”, una rassegna di concerti che si svolgono all’interno dei boschetti un tempo utilizzati per la cattura degli uccelli. Alla base della proposta vi è l’idea di unire la passione per la musica con il godimento del paesaggio, un connubio unico e magico. Il prossimo concerto è in programma domenica 22 luglio alle 17 nel Roccolo di Manganel, all’imbocco della pista forestale che risale il monte Cuarnan. Protagonisti Lhi Destartavelà (“Gli Scavezzacollo”), gruppo occitano proveniente dalla Valle Stura in provincia di Cuneo. I componenti si sono conosciuti frequentando i corsi organizzati dall’Ecomuseo della Pastorizia con cui l’Ecomuseo delle Acque ha avviato una proficua collaborazione. In caso di maltempo il concerto si svolgerà nella struttura coperta di Curminie. Nel corso della giornata sarà possibile effettuare un’escursione con la guida naturalistica Nicola Picogna, alla scoperta del territorio di Montenars. Il ritrovo è alle 9 presso il Municipio (necessaria l'iscrizione).

I roccoli sono boschetti a pianta circolare, piantumati e attrezzati un tempo per la cattura degli uccelli. A Montenars a metà del secolo scorso ce n’erano una sessantina sulle selle e i crinali lungo una delle rotte migratorie più battute, di questi alcuni sono sopravvissuti sino ai nostri giorni, ben conservati, pregevoli per le dimensioni e il fascino delle forme. Da una decina d’anni l’Ecomuseo delle Acque è impegnato in un progetto che punta a far conoscere e a valorizzare queste antiche strutture vegetali, riconvertendole ad altre funzioni di tipo naturalistico, didattico e culturale. Gli spettacoli musicali e le escursioni si svolgono con cadenza mensile nei roccoli ancora integri, che vengono raggiunti a piedi dal pubblico e dagli stessi musicisti. Al termine degli spettacoli si possono degustare i prodotti del territorio, come il pan di sorc e il formaggio di latteria turnaria, presìdi Slow Food sostenuti dall’Ecomuseo. Gli altri appuntamenti sono in programma il 12 agosto (nel Roccolo di Spisso con il gruppo friulano “FEP” di Flavio Bortuzzo, Emma Montanari e Paolo Forte) e il 2 settembre (nel Roccolo del Postino con la formazione umbra degli “Organicanto”).

Nessun commento:

Posta un commento

Due ricette dedicate al Natale con le baked potatoes- Gialle&Co

Gialle&Co. dedica due ricette semplici e da realizzare anche a casa al Natale. La prima special si potrà gustare al ristorante d...