venerdì 27 luglio 2018

PROSECCO CYCLING PEDALA PER SAMMY BASSO



L’evento che il 9 settembre coinvolgerà oltre duemila appassionati provenienti da tutto il mondo destinerà 1 euro per ogni partecipante alla onlus fondata dal simbolo italiano della lotta alla progeria. Una speciale fermata, a base di Prosecco e scampi, accoglierà i ciclisti ai piedi del celebre Muro di Ca’ del Poggio in occasione della vendemmia solidale promossa dalla tenuta Le Manzane di San Pietro di Feletto

Per passione. E per beneficenza. L’edizione 2018 della Prosecco Cycling, in programma domenica 9 settembre, destinerà 1 euro per ogni partecipante all’Associazione Italiana Progeria Sammy Basso per finanziare la ricerca sulla sindrome da invecchiamento precoce.

Il giovane vicentino Sammy Basso è il simbolo italiano della ricerca contro la Progeria, una malattia genetica rarissima caratterizzata dalla comparsa di un invecchiamento precoce che colpisce un bambino ogni 4-8 milioni di nati. Di recente, Sammy ha coronato una delle tappe più importanti della sua vita, laureandosi a pieni voti in Scienze Naturali all’Università di Padova. E da anni è il volto dell’Associazione Italiana Progeria, nata dall’idea di Laura e Amerigo, i suoi genitori, che l’hanno fondata nel 2005, quando Sammy aveva 10 anni. 

A Sammy Basso e alla sua onlus è anche dedicata la vendemmia solidale che domenica 9 settembre, nello stesso giorno della Prosecco Cycling, si svolgerà alla tenuta Le Manzane di San Pietro di Feletto. Una festa aperta a tutti e dedicata ad una buona causa: i fondi raccolti con la vendemmia solidale, insieme alla vendita delle bottiglie a Natale, serviranno infatti a finanziare la ricerca sulla sindrome da invecchiamento precoce, a cui si dedicherà anche Sammy, ora che ha concluso gli studi universitari.  

Alla vendemmia solidale delle Manzane parteciperà quest’anno anche la Prosecco Cycling, che promuoverà a sua volta una raccolta di fondi a favori della onlus di Sammy Basso. La tenuta di San Pietro di Feletto, ai piedi del celebre Muro di Ca’ del Poggio, farà inoltre da cornice ad una speciale fermata, a base di Prosecco e scampi, che coinvolgerà gli oltre duemila partecipanti alla Prosecco Cycling, provenienti da tutto al mondo.         

Sarà un ulteriore motivo di richiamo per un evento che, anche quest’anno, proporrà un format assolutamente originale, basato su un agonismo di qualità e lontano da ogni esasperazione.

Anche per il 2018 sono infatti confermate le due modalità di classifica che tanto successo hanno incontrato nelle ultime edizioni: una graduatoria individuale che terrà conto della somma dei tempi realizzati su quattro salite che i ciclisti incontreranno lungo i 96,4 km di corsa e una classifica a squadre che premierà i team capaci di piazzare sul traguardo il più alto numero di ciclisti nell’arco di 30”.

Quest’anno, inoltre, la Prosecco Cycling si arricchirà di una nuova classifica, il Fun Team, che premierà il gruppo (composto indistintamente da uomini e donne, purché tesserati con la stessa squadra), che realizzerà il miglior tempo sull’intero percorso di gara. Il gruppo dovrà essere composto da almeno cinque partecipanti, che dovranno transitare sul traguardo nell’arco di 30’’.

Non solo: l’evento del 9 settembre fa anche parte, assieme ad altre sei manifestazioni, del circuito Maglia Nera, di cui rappresenta l’ultima tappa prima del finale rappresentato dalla cronosquadre 6xAndrea di Jesolo. La passione di tanti ciclisti è pronta a misurarsi nella splendida cornice delle colline del Prosecco, dove quest’anno uno degli eventi più attesi della stagione ciclistica sarà anche nobilitato dall’impegno a favore di Sammy Basso.

Nessun commento:

Posta un commento

Due ricette dedicate al Natale con le baked potatoes- Gialle&Co

Gialle&Co. dedica due ricette semplici e da realizzare anche a casa al Natale. La prima special si potrà gustare al ristorante d...