mercoledì 21 marzo 2018

CITRUS-L’ORTO ITALIANO AL FIANCO DI FONDAZIONE UMBERTO VERONESI: CONSEGNATE OGGI 5 BORSE DI RICERCA A RICERCATORI



I nominativi e gli obiettivi dello studio dei 5 ricercatori – L’azienda ortofrutticola di Cesena da 3 anni sostiene la Fondazione Umberto Veronesi


(Milano, 21 marzo 2018) – La Fondazione Umberto Veronesi ha consegnato oggi a Milano delle borse di ricerca annuali a 188 tra medici e ricercatori, 5 delle quali sono state finanziate da “Citrus - l'Orto Italiano”, azienda ortofrutticola di Cesena che da anni sostiene la Fondazione Umberto Veronesi. Citrus ha coinvolto i consumatori nell’operazione comunicando nei supermercati che parte dei ricavi sarebbe stata destinata alla ricerca scientifica, rendendoli così consapevoli protagonisti.

I ricercatori sostenuti da Citrus sono:
  • Lorena Coretti. Obiettivo del suo studio è caratterizzare come mutazioni in specifici geni possano influenzare l’asse microbiota-intestino-cervello e la manifestazione di autismo ed epilessia. Il progetto sarà sviluppato nell’Università di Malta.
  • Sergio Occhipinti. Identificazione di nuovi marcatori di presenza e aggressività del tumore alla prostata misurabili dalle urine e più precisi del PSA. Il progetto si svilupperà presso l’Azienda Ospedaliera Città della Salute e della Scienza di Torino.
  • Benedetta Raspini. Analizzerà gli effetti dello stile di vita materno e del tipo di allattamento e svezzamento sulla composizione della microflora batterica del figlio nel primo anno di vita. Il progetto sarà sviluppato nell’Università degli Studi di Pavia.
  • Tiziana Schioppa. Comprensione dei meccanismi per cui i livelli di piccole molecole dette chemochine, con probabile funzione antitumorale, diminuiscono nel tumore del colon. Il progetto sarà sviluppato presso l’Università degli Studi di Brescia.
  • Laura Simoni. Sviluppare piante ingegnerizzate in grado di produrre maggiori quantità di ossilipina e verificare gli effetti protettivi di estratti vegetali sulle cellule neurologiche. Il progetto sarà sviluppato nell’Università degli Studi di Milano. 
Citrus in 3 anni di attività è riuscita a finanziare un totale di 8 borse di ricerca, per un valore di 240 mila euro.

Siamo una azienda giovane, che ha collaborato fin da subito con la Fondazione Umberto Veronesi – ha dichiarato Marianna Palella, 25enne AD di ‘Citrus – L’Orto italiano’perché crediamo nell’azione civile di coinvolgere aziende e cittadini nell’impegno costante della ricerca scientifica. Avendo sollecitato l’aiuto dei consumatori, riteniamo doveroso comunicare in grande trasparenza i nomi e le ricerche dei borsisti da noi sostenuti”.

Citrus e Fondazione Umberto Veronesi stanno per lanciare in aprile la seconda edizione del progetto “I Limoni per la Ricerca” che conta di dare ulteriore slancio a questa attività di sostegno. Un’azione che è nelle corde dell’azienda di Cesena nata con l'intento di riscoprire e valorizzare agrumi, frutta, verdura ed erbe aromatiche del territorio, come il bergamotto, il verdello (limone siciliano estivo) ed altri, selezionati per le loro proprietà salutistiche e di prevenzione a tavola.

Nessun commento:

Posta un commento

A VILLA SELVATICO DI RONCADE IL PREMIO GIANNITESSARI-VENEZIE A TAVOLA COME MIGLIOR RISTORANTE EMERGENTE

Al ristorante guidato dal giovane cuoco Alessandro Rossi il premio della guida Venezie a Tavola consegnato dall’azienda agricola Giannit...