sabato 13 febbraio 2016

Il Molino Vendrame : un pezzo di storia a Vazzola



Il Molino Vendrame ha compiuto ormai i suoi 50 anni : la nascita nel lontano 1959,in via Roma a Vazzola. Ma per rintracciare la storia della famiglia nell'arte molitoria occorre risalire al suo fondatore Uria Vendrame, classe 1903, che aveva iniziato l'attività in via Fontane, vicino al torrente Ghebo, le cui acque venivano sfruttate per l'alimentazione del molino stesso.
Daniele Vendrame, attuale proprietario ci racconta che il nonno aveva proseguito l'attività per molti anni, partecipando alla Seconda guerra mondiale. Con il passare del tempo non fu più possibile alimentare il molino ad acqua e l'attività venne dunque trasferita in via Roma, alla fine degli anni Cinquanta.
Così scriveva la Tribuna di Treviso, nel 2009.
“Da allora il molino funziona a corrente elettrica ed in fianco venne costruito il consorzio per la vendita di prodotti per l'agricoltura, ma anche mangimi e fiori. Ma è grazie al molino ancora in attività che qui si macinano i grani di mais sia bianco che giallo, per ottenere la farina per fare la polenta. E' infatti quasi una rarità oggi giorno trovare nella Marca molini che producono la farina per la polenta bianca. ... Ora l'esercizio ed il molino proseguono nella propria attività grazie all'apporto del figlio di Vittorio, che si chiama Daniele Uria. Vittorio Vendrame, una decina di anni fa, venne insignito di un riconoscimento da parte della Confartigianato, che gli conferi la medaglia d'oro per la sua quarantennale attività. Il lavoro di mugnaio - anche se ora è praticato con le moderne tecnologie - è un'attività che sta scomparendo, se non fosse per queste realtà, come la famiglia Vendrame."





Nessun commento:

Posta un commento

MASBEDO Welcome Palermo Prodotto da In Between Art Film

Anteprima mondiale in occasione de Lo Schermo dell’Arte Film Festival DOMANI  15 novembre 2019 ore 21.00 Cinema La Compagnia, Firenze...