giovedì 7 maggio 2020

SOUL-K LANCIA IL PROGETTO LOMBARDIA Re.START




Al via il primo piano di ripartenza dedicato alla ristorazione professionale.
Fino a un milione di euro per rilanciare il settore della ristorazione
nei territori più colpiti dal Covid-19

Milano, 6 maggio 2020 - Soul-K, la prima B2B “food as a service company” al mondo, da sempre al fianco dei professionisti della ristorazione, presenta Lombardia Re.Start: un piano di ripartenza che prevede un investimento fino ad un milione di euro dedicato a hotel, ristoranti, bar, bistrot e tutti coloro che operano in questo settore e che si trovano nei territori dove il Covid-19 ha colpito più duramente.

Non solo un supporto finanziario, ma anche strategico e formativo, per non lasciare soli i ristoratori, ma prepararli in vista della “Fase 2” affinché possano ripartire il 1° giugno con una strategia studiata ad hoc per ciascuno di loro.

Il progetto Lombardia Re.Start prevede un intervento su tre fronti: finanziario, strategico e formativo.
Dal punto di vista economico, Soul-K mette a disposizione un piano di incentivi per l’acquisto dell’intera gamma di ingredienti semi-lavorati che coprono quasi tutte le esigenze di un ristorante, dalle verdure al pesce, così suddivisi: 75% di sconto il primo mese, 50% il secondo e infine 25% per il terzo mese. Soltanto a partire dal quarto mese il ristoratore dovrà sostenere in autonomia i costi di approvvigionamento. In questo modo è possibile assicurare una ripartenza più “leggera”, senza rendere necessario un costo in materie prime che la maggior parte dei ristoratori colpiti dalla crisi avrebbe difficoltà a sostenere.
Sul fronte strategico, la piattaforma mette a disposizione di tutti i ristoratori il proprio know-how, guidandoli nella costruzione di un menù estivo che sia in linea con i principi da sempre promossi dalla società: abbattimento dei costi fissi, controllo preciso degli stessi e gestione efficiente del magazzino per ridurre al minimo gli sprechi. Tutto ciò senza rinunciare alla qualità degli ingredienti e senza snaturare l’anima del ristorante.
Infine, grazie al coinvolgimento di una società esperta di certificazioni sanitarie di altissimo livello, il progetto Lombardia Re.Start offrirà ai ristoratori aderenti un percorso di formazione per essere conformi a tutte le normative anti-contagio e garantire la sicurezza dei propri dipendenti e dei clienti.

Per beneficiare del progetto è necessario compilare un application form molto semplice e veloce sulla pagina di www.lombardiarestart.com per essere ricontattati entro 48 ore da un consulente di Soul-K che raccoglierà
ulteriori informazioni sulla propria attività. Successivamente, una volta ritenuti idonei a prendere parte al progetto, viene fissata una video-conferenza con uno chef esperto con il quale si costruisce a quattro mani il menù di ciascuna realtà, valutandone costi ed esigenze.


Una volta definiti i piatti, il ristoratore riceve il menù completo per poterlo assaggiare e verificare che la qualità dei prodotti Soul-K sia all’altezza delle aspettative. L’adesione al progetto sarà quindi confermata definitivamente solo una volta che lo chef avrà approvato e assaggiato il menù. A settembre, al termine dei quattro mesi previsti da Lombardia Re.Start, il ristoratore potrà decidere liberamente se proseguire o meno la propria collaborazione con Soul-K.




“Concretezza - dichiara Andrea Cova, Amministratore di Soul-K - è la parola che manca in questo momento: non basta parlare di aiuti, ma bisogna darli. Siamo una realtà ‘fortunata’ perché abbiamo sempre lavorato e siamo supportati da solide basi. Questo significa, però, che per mantenere in piedi il nostro successo dobbiamo fare qualcosa di forte per il settore in cui operiamo, ovvero supportare realmente i ristoratori sia condividendo con loro l’esperienza accumulata negli anni con centinaia di clienti che sostenendoli finanziariamente prima della ripartenza”.

Un supporto concreto, quello di Soul-K che, come suggerisce il nome, mostra “l’anima” della società con una task force di decine di esperti, tra chef, F&B manager, analisti e consulenti food, e tende la mano ai ristoratori, aiutandoli a rialzarsi per far sì che possano tornare a cucinare senza guardare preoccupati al futuro.




SOUL-K
Nata a Milano nel 2016, Soul-K è una società Food-Tech B2B che offre un sistema di lavoro end-to-end composto da ingredienti alimentari semi-lavorati combinati con strumenti digitali e hardware per il controllo automatico degli stock di magazzino.
Grazie alla profonda connessione tra prodotti alimentari, tecnologia e servizi Soul-K permette a tutti i professionisti della ristorazione di rispondere più velocemente alle necessità, migliorando al tempo stesso lo standard qualitativo e incrementando i margini operativi. Riducendo il tempo normalmente destinato ai processi produttivi, Soul- K permette ai ristoratori di concentrarsi sulla cosa più importante del loro lavoro: l’esperienza che vivrà il consumatore finale.









Nessun commento:

Posta un commento

Sfide per un’Europa digitale. A EuroDIG protagonista la governance di internet nel futuro post pandemia

Presentato oggi l’European Dialogue on Internet Governance, primo evento satellite di ESOF2020 Trieste che si svolgerà dal 10 al 12 giugno. ...