mercoledì 16 maggio 2018

FONDAZIONE ADOLFO PINI: giovedì 17 maggio terzo appuntamento del ciclo INCONTRI# con gli studenti dell’Accademia di Brera e NABA


INCONTRO #16 The Garden moves to keep things Whole
Incontro: giovedì 17 maggio 2018, ore 15.30
Opening mostra: giovedì 17 maggio 2018, ore 18.30

Mostra visitabile gratuitamente fino a sabato 26 maggio
Fondazione Adolfo Pini – Corso Garibaldi 2, Milano
 
Terzo appuntamento, giovedì 17 maggio alle ore 15.30 nella Galleria della Fondazione Adolfo Pini in Corso Garibaldi 2, per il nuovo ciclo di INCONTRI #, che vedono gli studenti di Arti Visive della NABA - Nuova Accademia di Belle Arti e dell’Accademia di Belle Arti di Brera confrontarsi attraverso cinque “lezioni in mostra” aperte al pubblico.

Ogni incontro presenta un focus differente esplorato attraverso i lavori esposti in mostra, in un dialogo aperto tra studenti, docenti e pubblico. Gli appuntamenti, in programma fino al 14 giugno, vedranno anche opening serali di confronto e di dibattito.

Con INCONTRO #16 The Garden moves to keep things Whole lo spazio al piano terra della Fondazione si trasforma in un giardino, inteso come luogo di ozio e riflessione, ma anche di movimento e crescita. Protagonisti i lavori di sette studenti: Matteo Cocco, Mida Fiore, Elisa Giuliani, Luca Laurora, Andrea Noviello, Michela Pedranti, anche questa volta sotto la guida di Adrian Paci e Gianni Caravaggio e con il coordinamento di Leonardo Pellicanò.
  
 
INCONTRI # è un progetto ideato da Adrian Paci, membro del Comitato Scientifico della Fondazione, con l’obiettivo di coinvolgere giovani allievi delle accademie milanesi, offrendo loro un punto di riferimento per esplorare una dimensione di confronto e di scambio. Gli studenti hanno così l’occasione di esporre al di fuori delle strutture accademiche. L’intento di queste esperienze, e del progetto nel suo complesso, si inserisce nell’ambito delle finalità statutarie della Fondazione Adolfo Pini, da sempre rivolte al sostegno dei giovani artisti e, in questo caso, anche dell’arte contemporanea.

Fondazione Adolfo Pini
Nata nel 1991 per volontà di Adolfo Pini (1920-1986), la Fondazione che porta il suo nome ha sede a Milano nell’elegante palazzina di fine Ottocento in Corso Garibaldi 2. Oltre ad Adolfo Pini, uomo di scienza e docente di fisiologia, qui ebbe dimora e studio il pittore Renzo Bongiovanni Radice (1899-1970), zio materno di Pini, che fu una figura chiave nella formazione culturale del nipote, guidandone in particolare l’interesse verso le arti. Per volontà di Adolfo Pini la Fondazione è dedicata alla memoria dello zio con l’obiettivo di promuoverne e valorizzarne l’opera pittorica, attraverso studi e mostre, e il sostegno ai giovani artisti attivi in tutte le arti, con borse di studio, offerte formative e altre iniziative. Essa promuove inoltre anche la figura di Adolfo Pini che, accanto alla sua attività scientifica, fu anche scrittore, poeta, compositore e appassionato d’arte, rappresentando una perfetta sintesi di cultura scientifica e umanistica. Tra le iniziative promosse dalla Fondazione Adolfo Pini vi è Storie Milanesi, a cura di Rosanna Pavoni e i progetti dedicati all’arte contemporanea a cura di Adrian Paci.

Prossimi INCONTRI #
•   Giovedì 31 maggio ore 15.30 - Mostra da venerdì 1 giugno a sabato 9 giugno
•   Giovedì 14 giugno ore 15.30 - Mostra da venerdì 15 giugno a sabato 23 giugno

Mostre visitabili gratuitamente
da lunedì a venerdì 10.00 - 13.00 | 15.00 - 17.00
sabato 13.00 - 17.00
Fondazione Adolfo Pini – Corso Garibaldi 2, Milano

Nessun commento:

Posta un commento

MILANO MUSIC WEEK Seconda edizione | 19 - 25 novembre 2018

Tutto il mondo che ruota intorno alla musica e alla sua filiera - dalle case discografiche agli autori e agli artisti, dai promoter ai p...