giovedì 1 novembre 2018

Dall’1 al 4 novembre torna a Treviso la “sfida più golosa dell’anno” TIRAMISÙ WORLD CUP TRIVIA 2018





Ecco raccolte alcune curiosità sulle gare, i concorrenti e i giudici (nazionali e internazionali) e le location di quest’anno

*     Il tema conduttore delle selezioni di gara di quest’anno è le “colline del Prosecco”, che abbina il tiramisù a un altro prodotto eno-gastronomico tipico del territorio trevigiano.
Per questo, le selezioni si tengono a Conegliano, Pieve di Soligo e Valdobbiadene, comuni che si caratterizzano per la produzione del Prosecco superiore Docg;
*     A Conegliano le gare si tengono il 1° novembre (Festività nazionale di “Ogni Santi”); la location di gara è il chiostro all’interno dell’ex-convento di San Francesco. A Pieve di Soligo, il giorno 2 novembre, le selezioni si tengono nella località di Solighetto presso Villa Brandolini; a Valdobbiadene, le gare si svolgono a Villa dei Cedri (un ex-opificio detto anche “Villa Piva);
*     I Paesi esteri rappresentati quest’anno sono Cina, Canada, Francia, Austria, Germania, Marocco e Albania;
*     Dall’Italia, fra gli altri, si sono iscritti concorrenti da Torino, Milano, Como, Napoli, Taranto, La Spezia, Cosenza;
*     Per le selezioni erano necessari 180 giudici: il test online lanciato da Twissen per reclutare la giuria ha avuto oltre 7000 partecipanti. Solo la metà di questi ha superato il test (10 risposte corrette su 15): le domande riguardavano la preparazione del tiramisù, la sua storia e il regolamento della gara;
*     I giudici delle selezioni, che hanno superato a pieni voti il test, provengono da ogni angolo del mondo: fra gli altri, Canada, Germania, Turchia;
*     I partecipanti ricevono un “kit del concorrente” contenente gli ingredienti base del Tiramisù originale: un pacco di savoiardi, una confezione di mascarpone, uova (pastorizzate), caffè già pronto preparato con la moca, un pacco di zucchero e una confezione di cacao;
*     In totale, verranno serviti in gara: 32mila savoiardi, 183 kg di mascarpone, 4mila uova, 50 kg di cacao, circa 700 kg di zucchero e oltre 23 kg di caffè;
*     Il piatto di gara per le selezioni è a forma quadrata e misura 15x15 cm (misura esatta per il savoiardo). Quello delle semifinali e della finale è, invece, a forma rettangolare e misura invece 28x17 cm;
*     In totale
*     Alla gara partecipa anche Jacopo, ragazzo affetto da autismo, accompagnato dalla Fondazione “Oltre il Labirinto Onlus”, che si occupa di garantire aiuto, assistenza, salvaguardia, trattamenti, servizi e quanto necessario nella fase di crescita, di età adulta per i soggetti con Autismo;
*     La charity di questanno della Tiramisù World Cup è “Team for Children Onlus” di Padova, un’associazione fondata a Padova nel 2009 che collabora con i medici del reparto di Oncoematologia Pediatrica dellOspedale di Padova, fornendo materiale didattico, sostenendo lacquisto di materiale elettromedicale, finanziando contratti di lavoro di medici oncologici e sostenendo psicologicamente ed economicamente le famiglie dei bambini e dei ragazzi malati;
*     La TWC 2018 è patrocinata dall’AIC, Associazione Italiana Celiachia, a cui sono state riservate opportune postazioni di gara e prodotti “gluten free” a Pieve di Soligo, venerdì 2 novembre;
*     Nel sito www.tiramisuworldcup.com è presente la sezione “Esperienze”, in cui è possibile ottenere la “Tiramisù Card”: un carnet di convenzioni con bar, ristoranti ed esercizi commerciali associati FIPE-Confcommercio (e non solo);
*     Quest’anno, intorno alla TWC, c’è una serie di eventi collaterali denominata “Tiramisù World Cup Extra” che permette di godere in maniera diversa Treviso, dalle “Storie del Tiramisù a Treviso” (mercoledì 31 ottobre presso Sala Affreschi del Comune di Treviso) alla “Cantata del Caffè” (sabato 3 novembre, presso Teatro delle Voci).
*     Lo scorso 10 ottobre si è tenuta la “Tiramisù Sport Cup”: la gara ha avuto per protagonisti gli atleti della De Longhi Treviso Basket, le “pantere” della Imoco Volley e i “leoni” del Benetton Rugby (che hanno vinto la sfida!);
*     Il 21 ottobre si è giocata la partita di calcio “Un Tiramisù per l’ADMO” fra la squadra dei giornalisti di Treviso, Tv Pressing, e gli amministratori delle “colline del Prosecco”: il ricavato è stato destinato all’ADMO di Mareno di Piave.

Per la gara, la Tiramisù World Cup ha scelto gli “ingredienti” delle aziende: Matilde Vicenzi (savoiardi), Hausbrandt(caffè), Lattebusche (mascarpone), Perugina (cacao amaro), Amadori (uova) e Italia Zuccheri; oltre a loro, anche Astoria WinesDolcefreddo Moralberti, Ascotrade (fornitore ufficiale di energia) Tognana Porcellane e Best Western Premier BHR Treviso Hotel, Bi Holiday by Biasuzzi

Treviso, 31 ottobre 2018

1 commento:

L’estate è attiva al Dolomiti Wellness Hotel Fanes

Nel magnifico ambiente alpino dell’Alta Badia, il Dolomiti Wellness Hotel Fanes propone un’estate ricca di opportunità per appassionat...